Webmaster Seo FAQ

Notizie utili per il webmaster

SEO FAQ  Le domande pi˙ frequenti sulle tecniche di ottimizzazione

La Faq viene aggiornata periodicamente, ti consigliamo di tornare spesso per essere sempre informato sulle tecniche di ottimizzazione più moderne.

Il SEO si occupa dell'ottimizzazione della pagina web, per assicurare ai Robots una navigazione e indicizzazione dei contenuti senza ostacoli. Alla lettera sta a significare Ottimizzatore per i motori di ricerca. In inglese Search Engine Optimizer.



DOCTYPE HTML

DOCTYPE sta a significare "Definizione del tipo di documento" usato nella pagina. Importantissima per una corretta visione su tutti i browser è indispensabile per ottenere la validazione del codice Html come accessibile secondo la priorità 1 del WAI.* Il webmaster deve necessariamente definire il tipo di Html usato nella pagina per evitare errate interpretazioni del codice HTML nei vari Browser.
Il documento HTML è formato da tre sezioni. Vediamole:

  1. Una linea contenente le informazioni sulla versione dell'HTML usato
  2. Una sezione dichiarativa contenente le infomazioni relative al contenuto della pagina. (delimitata tra <head> e </head>)
  3. Una sezione body (corpo della pagina), contenente il documento e il suo contenuto.

Il body pu˛ essere implementato come elemento della pagina o elemento del FRAMESET.

* WAI: Progetto e iniziativa per l'accessibilità nel web



 TITLE

Il titolo è il nome della pagina. Usato come identificatore dal motore di ricerca ha un importanza fondamentale per la classificazione e il posizionamento della pagina nell'indice del motore. Un titolo deve esprimere il soggetto della pagina chiamandolo per nome. È molto importante non esagerare nel numero di caratteri usati per questo elemento. La sovra ottimizzazione di questo elemento porta di solito effetti negativi sul posizionamento della pagina se non ci sono altri elementi a favorirlo. Il titolo non deve contenere una serie di parole chiave ma specificare esattamente il contenuto della pagina dove risiede.

Esempio: <title>Note generali della legge 926c</title>

La maggiorparte dei Browser moderni mostrano un titolo completo nella barra superiore del Browser quando questi non supera i 60/80 caratteri. Lo stesso W3C consiglia nella sua Faq un massimo di 80 caratteri per la stesura del nome della pagina.



 DESCRIZIONE

La tag "Description": Un altro elemento importante per l'impatto della pagina nell'indice dei motori di ricerca. Se questa tag non viene usata (inclusa nell'Header) Google la creerà automaticamente inserendola sotto al titolo nei risultati di ricerca. La vostra pagina continuerà a non avere questa tag naturalmente. La descrizione in automatico presa da Google è molto spesso azzeccata, ma Google consiglia l'uso di questa tag nell'interesse del Webmaster.

Il webmaster avrà la possibilità di inserire nel contenuto di questa tag esattamente ciò che vuole che l'utente legga quando questa pagina apparirà in un risultato di ricerca. L'uso da parte del webmaster della tag description è assolutamente da consigliare quindi. Il numero dei caratteri massimi per questa tag è di 130! Questo numero massimo dei caratteri assicura che la tag venga inserita da Google esattamente per intero sotto al titolo nei risultati di ricerca. La tag description mostra il riassunto concreto della pagina ed è il proseguimento semantico dell'elemento TITLE.



 META ROBOTS.TXT

Meta name robots.txt: Non è un'informazione (Meta) obbligatoria, tuttavia è consigliabile usarla, e per attempiere fino in fondo al dovere del Webmaster, potrà contenere dove non ci sono altre funzioni specifiche l'indirizzo del robots.txt che andremo pi˙ avanti a spiegare.

Questa meta tag da la possibilità di filtrare le pagine del sito che non sono utili all'utente e quindi non interessanti per il motore di ricerca o che contengono informazioni che si preferirebbe non venissero indicizzate. Indicizzato, vuol dire "inserito" nell'indice del motore di ricerca. Bloccare per esempio alcuni file (o tutti) della cartella cgi-bin, preserverebbe in molti casi dal far apparire nei risultati di ricerca informazioni private, per esempio contenute in un modulo per la registrazione di un servizio offerto.
Google e i maggiori motori di ricerca rispettano le indicazioni presenti nel robots.txt. Nel robots.txt si può indicare anche il percorso della sitemap del sito come vediamo dall'esempio qui sotto.

User-agent: *
Sitemap: http://www.webxall.com/sitemap.xml
Disallow:

La segnalazione della Sitemap nel robots.txt può avvenire anche al di sopra dell'indicazione "User-agent", cioè come vediamo di seguito:

Sitemap: http://www.webxall.com/sitemap.xml

User-agent: *
Disallow:



Assicuratevi le nostre consulenze VoIp tramite Skype.
Richiedeteci senza impegno altre informazioni, sui nostri servizi e le nostre soluzioni di affiancamento per il webmaster, saremo felici di aiutarvi a posizionare meglio il vostro sito web, nei motori di ricerca.